Sports

qual è la cosa più orrenda che hai visto?


Questo post è stato rimosso: problemi di etica

Tra le autrici più importanti della letteratura contemporanea olandese, Hanna Bervoets è riuscita con questo libro a mettere in luce il potere delle grandi aziende tecnologiche, il loro controllo su di noi e la loro capacità di farci cambiare.

Ma non si tratta solo di accuse, immaginate o presunte.

Le sue attenzioni si sono concentrate sulle condizioni di lavoro dei “moderatori di contenuti commerciali” in tutto il mondo, studiando libri, documentari e articoli che rendono Questo post è stato rimosso ancora più vero e vicino alla realtà.

Come vengono decise le regole inserite nei manuali dei moderatori? Chi decide se un contenuto può rimanere online oppure no, e soprattutto, da cosa dipende la scelta?

 

 

Questo post è stato rimosso ci mette davanti ai più grandi problemi di etica che contraddistinguono la nostra società, e li rendono quesiti aritmetici semplici dove la risposta è bianco o nero.

Questi dubbi non riguardano solo le decisioni delle grandi aziende che se ne occupano, ma cambiano in base al Paese di riferimento del contenuto e alla sua sensibilità culturale. Le decisioni dei moderatori devono tenere conto anche delle possibili reazioni della stampa.

Per quanto assurdo risulti il romanzo di Hanna Bervoets, quasi simile a una distopia, le regole e le decisioni che vengono raccontate sono quelle che ogni giorno si utilizzano per scegliere cosa può rimanere o meno nelle piattaforme online che tutti utilizziamo.

La desensibilizzazione ai contenuti per i personaggi del romanzo lascia spiazziati, agghiacciati, soprattutto quando ogni scena reale inizia a diventare una situazione da catalogare come post online o rimosso.

Raccontando il mondo tossico dei moderatori di contenuti, Questo post è stato rimosso racconta una storia potente e molto attuale su chi o cosa determina la nostra visione del mondo. Esplora il concetto di moralità e di come sia fluida, cambiando costantemente a seconda di dove e con chi ci troviamo.




Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close