Sports

Provedel, il retroscena: ci ha pensato anche Giuntoli, ma…


Lazio - Provedel, il retroscena: ci ha pensato anche Giuntoli, ma...

TUTTOmercatoWEB.com

© foto di Daniele Buffa/Image Sport

CALCIOMERCATO RASSEGNA STAMPA – Niente Dragowski, allo Spezia arriva Meret. Troppo alte le richieste economiche della Fiorentina per il polacco, che aveva già raggiunto un’intesa per l’ingaggio. Capiremo nelle prossime ore se diventerà lo stesso via libera per la Lazio, in attesa di chiudere l’operazione legata a Provedel. Lui sta aspettando, un giorno dietro l’altro, di realizzare la svolta in carriera, raggiungendo Sarri a Formello. Sarebbe paradossale, riporta la rassegna stampa di Radiosei, se saltasse il suo trasferimento in biancoceleste, poiché si tratta di differenze minime, ma ancora ieri lo Spezia faceva sapere di non aver raggiunto l’accordo con la Lazio. 

Lotito, da parte sua, sosteneva di essere in attesa e non in allarme. Il presidente della Lazio ritiene di aver stanziato la cifra necessaria per chiudere l’operazione con lo Spezia dopo aver raggiunto, nel week-end, l’accordo con l’agente di Provedel per stipendio e commissione. Dal punto di vista dei biancocelesti, restava il noto legato al sostituto. Ora, con la chiusura dell’operazione Meret, potrebbe giungere la doppia svolta. Ma ecco il retroscena: anche Giuntoli, ds del Napoli, avrebbe puntato l’estremo difensore dello Spezia, ma non voleva inserirsi per non creare disturbi al suo amico Sarri. L’ultimo nodo da superare sarebbe di natura economica: Pecini, il ds ligure, vorrebbe un paio di milioni subito per il cartellino di Provedel, poiché deve dividere la posta con l’Empoli. Sono ore caldissime.

TORNA ALLA HOMEPAGE




Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.