Sports

JUVE, OPERAZIONE RITORNI


La Juventus pensa all’operazione ritorni o se preferiamo, operazione giovani. Nella prossima stagione dovrà decidere cosa fare con i giocatori in prestito, per coloro che sono cresciuti nel settore giovanile, ma anche per coloro che invece non sono cresciuti in bianconero.


ROVELLA – il caso di Rovella è emblematico, è uno di quei calciatori su cui si dovrà prendere una decisione, se farlo rientrare a Torino, oppure, se si sceglierà una strategia differente inserendolo in qualche altra operazione. Sicuramente il valore del calciatore è importante, molto diverso e maggiore rispetto ai 6 milioni indicati dalla procura nel caso plusvalenze, valore che appare una vera e propria presa in giro.


FAGIOLI – da definire, poi, anche la situazione legata a Fagioli, il talento ex Primavera è sicuramente uno di quei giocatori che ha più possibilità l’anno prossimo di essere inserito nella rosa della Juventus. In casa bianconera si fanno valutazioni sulle sue prospettive, considerando che Massimiliano Allegri è sicuramente un suo estimatore, ma anche che il salto di categoria non è mai semplice.


Da valutare, poi, il futuro di altri giovani, da Gatti del Frosinone, ad Akè e Miretti, che quest’anno stanno facendo bene. Gatti è uno dei punti di forza del Frosinone che ha ben impressionato e che la Juventus deve valutare se inserire in rosa oppure no. Attenzione al suo eventuale inserimento in qualche operazione, vedi soprattutto alla voce Bremer.


Nella rosa della prossima stagione ci saranno sicuramente giocatori giovani da inserire che potranno essere utili per completare la rosa, il tecnico bianconero è un estimatore dei giovani e ne ha sempre lanciati parecchi, siamo sicuri che sarà così anche l’anno prossimo.


Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve   




Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close