Sports

il romanzo di Natael Trapp che ha ispirato Le 7 vite di Léa


Chi è Léo Belami

Il protagonista di 7 giorni 7 vite di Natael Trapp è, a differenza della serie tv, un ragazzo: Léo Belami, un diciassettenne come tanti, con due genitori un po’ troppo adolescenti e una fidanzata che ha deciso di mollarlo una settimana prima del ballo di fine anno.

Questo evento non è solo un gran giorno per tutti gli adolescenti della sua cittadina, ma anche il momento in cui si ricorda l’omicidio irrisolto di una studentessa, avvenuto vent’anni prima.

Sarà proprio questo mistero a cambiare l’intera vita di Léo: a sette giorni dal ballo, il ragazzo si sveglia nel corpo di un altro e nel 1988. Il destino ha deciso così di unire la vita del protagonista a quella della ragazza uccisa: si può forse cambiare il corso della propria esistenza?

7 giorni 7 vite raccoglie tanti elementi che piaceranno al pubblico più giovane (e non solo!): ambientazione nei mitici anni Ottanta, immancabili viaggi nel tempo e, soprattutto, la possibilità di cambiare la storia

Tra balli di fine anno e crisi adolescenziali, Natael Trapp ci fa immergere in un mondo giovane, profondo e complesso, dove si mettono in discussione la vita, la morte e il tempo.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close