Sports

COPPA ITALIA, POLEMICA INUTILE, QUELL’ESEMPIO NON CI PIACE…


Come sempre si trova un modo per fare polemica e questa volta ha riguardato la formula della Coppa Italia. 


Ha cominciato Maurizio Sarri: “Credo che, così come è fatta, sia la manifestazione più antisportiva del mondo. Con un sorteggio che non si sa dove, da chi e quando viene fatto. Ed il tutto è palesemente costruito per far arrivare certe squadre alle dirette televisive.”.


Ha proseguito Italiano: “Ognuno ha la propria opinione: ora non ci sono più squadre di C, ma solo B e A. Sarebbe bello un sorteggio integrale dall’inizio. Sarebbe bello al primo turno Fiorentina-Cosenza o Fiorentina-Juventus. Vedendo gli altri paesi, anche in Inghilterra, tra squadre di altre categorie, con gli stadi pieni… E’ una formula che mi piacerebbe vedere ma ci adeguiamo.”.


La cosa che non ci piace è che ancora una volta, viene tirata in mezzo la Juventus nell’esempio, come se tutto dipendesse dai bianconeri. Per la cronaca, Juventus e Fiorentina in Coppa Italia si sono affrontate per l’ultima volta nel 2015 in semifinale, non in gara secca ma con partita di andata e ritorno.


Juventus e Lazio dal 2015 con la nuova formula si sono incontrate tre volte, caso strano sempre a Roma, due volte in finale ed una in gara secca per i quarti, per la cronaca ha sempre vinto la Juventus.


INTERESSE DELLE TV – la formula, chiaramente privilegia le squadre di un certo ranking e spinge per avere le formazioni migliori nelle semifinali. Lo scorso anno ci sono state due gare tra Juventus e Inter, l’anno prima tra Juventus e Milan, insomma è chiaro che l’interesse delle tv è provare a garantire un palinsesto di match appetibile.


Questo non vuol dire che le squadre che giocano in trasferta non hanno l’opportunità di passare, la Fiorentina che ha battuto il Napoli ne è l’esempio.


Insomma, una polemica inutile, del resto le società vogliono gli incassi e poi si lamentano se la formula è studiata per massimizzare l’introito televisivo, in sintesi, una follia.


Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve   




Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close